I montacarichi sono i dispositivi più interessanti dal punto di vista multifunzionale perché permettono a chi li utilizza di sfruttare una vasta gamma di modalità d’uso: per questo in commercio esistono diverse tipologie che vengono declinate in base al settore di utilizzo.

Installare un montacarichi industriale non è complicato perché questo tipo di impianto elevatore dispone di una struttura modulare portante che facilita le fasi di montaggio anche in quegli spazi dove il progetto iniziale non prevedeva la presenza di un impianto di questo tipo. Le fasi dell’installazione sono semplificate dal fatto che è sufficiente realizzare una canalina per la linea elettrica e creare un’apertura che consenta il passaggio da un piano all’altro.

I montacarichi si suddividono in due tipologie, quelli che vengono utilizzati per le attività industriali e quelli per la ristorazione e il turismo che hanno dimensioni ridotte rispetto ai primi. Gli elevatori industriali sono capaci di una certa capienza proprio perché sono pensati per coprire le esigenze di aziende siderurgiche e manifatturiere, per esempio.

Tipologie di Montacarichi

  • Montacarichi interno
  • Montacarichi industriale
  • Montacarichi per persone microlift
  • Montacarichi per merci

Che siano all’interno o all’esterno dell’edificio, vengono installati dispositivi che sono pensati anche per il trasporto di persone e che hanno una portata che va dai 300 ai 1500 kg. In queste tipologie le dimensioni della cabina sono variabili. I piccoli montacarichi che vengono chiamati microlift (da 12 a 300 Kg di capienza), invece, sono elevatori che vengono utilizzati per sole merci e rappresentano la soluzione ideale per gestire la movimentazione dei carichi e delle piccole merci tra un piano e l’altro.

Contatta Amca per un preventivo montacarichi gratuito clicca qui